Un’idea colorata e simpatica da portare sulla tavola a Pasqua o Pasquetta: una torta decorata con fiorellini, ovetti e un golosissimo coniglietto di cioccolato.

Per la base ho scelto una morbida Molly cake aromatizzata all’estratto di mandorle (che potrai anche rifare, se vorrai, in versione alla vaniglia) che ho farcito con cremosa Namelaka al cioccolato e pezzetti di mandorle.

Per la decorazione, infine, ho scelto una setosa crema al burro meringata all’italiana, delicati fiorellini in pasta di zucchero (nel video ti mostro passo passo come crearli) e degli ovetti di cioccolato colorati .

Se non ti piacciono le mandorle, sostituiscile con nocciole o pistacchi, potrai anche optare per una versione più semplice senza frutta secca e quindi solo con la crema (in quel caso aromatizza la Molly cake con estratto di vaniglia).

Per ottimizzare il tempo totale di creazione di questa bellissima torta e per arrivare in tempo per Pasqua senza l’affanno, dovrai iniziare la preparazione almeno due giorni prima.

Ti consiglio di procedere in questo modo:

il primo giorno dedicati a:

il secondo giorno:

Quando prepari torte alte come queste, non ti consiglio di tagliare le fette a triangolo (il modo tradizionale per tagliare la torta per intenderci). Il modo migliore é creare invece delle fette rettangolari, in questo modo creerai molte più porzioni che saranno anche più facili da servire.

Ti lascio qui a sinistra un video che ho creato a riguardo dove spiego come fare.

Strumenti utili per realizzare la ricetta

I prodotti indicati a seguire fanno parte dello Shop affiliato Amazon di Unicorns Eat Cookies, se dovessero essere momentaneamente non disponibili dai un’occhiata nella sezione principale cliccando qui

torta gialla fiori gialli bianchi verdi ovetti di cioccolato coperti di zucchero bianchi gialli

Ti lascio qui sopra, nel corpo dell’articolo, il link diretto per poter vedere il video di questa realizzazione.

Ti consiglio di vedere il video su YouTube dove mostro tutti i passaggi e la realizzazione pratica della torta.

Se ti fa piacere ti aspetto per un saluto quotidiano anche su Facebook e Instagram.

A presto

Nicole 👋🏻🌈

Molly cake
crema al burro meringata all'italiana ricetta come fare
come colorare crema al burro

Torta coniglietto di Pasqua

Porzioni 15 -18 porzioni

Ingredienti

Namelaka al cioccolato fondente 60%

  • 240 g latte intero
  • 12 g sciroppo di glucosio
  • 318 g cioccolato fondente al 60%
  • 30 g acqua
  • 6 g gelatina in fogli
  • 480 g panna fresca fredda di frigorifero (non zuccherata)

Molly cake all'estratto di mandorla - 20cm Ø a sponde alte

  • 500 g panna fresca non zuccherata
  • 6 uova medie a temperatura ambiente
  • 500 g zucchero
  • cucchiaino estratto di mandorla
  • 500 g farina 00
  • 1 pizzico sale
  • 1 bustina lievito per dolci

Crema al burro meringata all'italiana

  • 300 g zucchero
  • 67,5 g acqua
  • 120 g albumi a temperatura ambiente (circa 3 o 4 uova medie)
  • 510 g burro a temperatura ambiente
  • 1 ½ cucchiaino estratto di vaniglia
  • colorante alimentare giallo

Bagna

  • 150 g acqua
  • 80 g zucchero di canna

Extra

  • 80 g mandorle tritate
  • ½ cucchiaino cacao amaro
  • acqua qb
  • pasta di zucchero
  • coloranti alimentari nelle tonalità limone, pesca, menta
  • coniglietto di cioccolato grande
  • coniglietto piccolo di cioccolato
  • ovetti di cioccolato coperti di zucchero

Istruzioni

  • Consiglio di creare questa torta dividendo il lavoro in due giorni.
    Il primo potranno essere realizzate: farcitura, base, bagna, fiorellini in pasta di zucchero e, se avanza tempo, la crema al burro meringata all'italiana (in alternativa la crema sarà la prima cosa da preparare il giorno seguente con l'accortezza di farla tornare a temperatura ambiente prima di utilizzarla).
    Il secondo giorno si potrà procedere con l'assemblante e la decorazione della torta.

Farcitura

  • Per prima cosa preparare la farcitura, quindi la namelaka al cioccolato fondente.
    Mettere in ammollo la gelatina in fogli nell'acqua fredda. Lasciare ammorbidire (ci vorranno circa 10 minuti).
  • Tagliare il cioccolato in piccoli pezzi e trasferirlo in una ciotola capiente. Quanto la gelatina sarà pronta versarla sopra il cioccolato.
  • Mettere in un pentolino il latte e l'estratto di glucosio, portare sul fuoco e spegnere la fiamma poco prima che cominci a bollire.
  • Versare il latte caldo sul cioccolato.
    Aspettare qualche secondo affinché il latte penetri bene e cominci a sciogliere il cioccolato. Mescolare poi con una spatola in silicone.
  • Prendere un mini pimer ad immersione ed emulsionare il tutto. Con la spatola in silicone staccare bene tutto il cioccolato dalle pareti ed emulsionare nuovamente.
  • Versare la panna fredda ed emulsionare nuovamente fino ad ottenere un composto omogeneo. Se non si possiede un mini pimer mescolare bene con un cucchiaio e una spatola in silicone e passare il composto in un colino per assicurasi che non ci siano grumi di cioccolato o gelatina.
  • Coprire con pellicola per alimenti a contatto e mettere in frigorifero per almeno 12 ore. In questa fase la namelaka é completamente liquida, dopo il riposo prenderà una consistenza cremosa (puoi vedere nel video la consistenza raggiunta).

Molly cake

  • Mentre la namelaka riposa in frigorifero preparare la Molly cake.
  • Questa é una ricetta che ho spiegato nel dettaglio in un post precedente, nel testo dell'articolo ti lascio il link alla ricetta e al video dedicato. Dovrai utilizzare solamente gli ingredienti riportati in questo post. Queste dosi sono indicate per una teglia da 20cm di diametro a sponde alte (10cm), in alternativa usare due teglie da 20cm di diametro.
  • In questo caso ho controllato la cottura della Molly cake dopo 1 ora e 15 minuti. Fai la prova stecchino e se risulta ancora cruda prolunga la cottura (i minuti finali possono variare da forno a forno).

Crema al burro meringata all'italiana

  • Se non hai mai preparato la crema al burro meringata all'italiana, trovi anche di questa preparazione la spiegazione passo passo su nel testo di questo post, per le dosi segui quelle riportate qui.
  • Colorare la crema al burro, il colorante che ho utilizzato io é presente nell'elenco degli strumenti utili.

Bagna

  • Mettere lo zucchero di canna e l'acqua in un pentolino e portare a bollore fino a quando lo zucchero sarà completamente disciolto.
  • Far raffreddare completamente prima dell'utilizzo.

Assemblamento e decorazione

  • Tagliare la Molly cake ormai raffreddata a temperatura ambiente in modo da ottenere 4 strati.
  • Prendere il primo strato di torta, mettere un po' di crema al burro in una sac à poche e creare un cerchio di crema sul bordo esterno.
  • Versare la bagna sulla superficie della torta (non ne serve molta perché la Molly cake é piuttosto umida). Coprire con un primo strato di namelakata e cospargere la superficie con mandorle tritate.
  • Ripetere l'operazione con tutti gli strati di torta.
  • Fare una prima stuccatura con uno strato leggero di crema al burro.
    Portare poi la torta in frigorifero per circa 30 minuti fino a quando la crema esterna non avrà indurito.
  • Procedere stuccando la torta con uno strato generoso di crema al burro.
  • Prendere lo scraper indicato tra gli strumenti utili e passarlo sul bordo della torta senza fare troppa pressione, in modo da creare la texture e la decorazione sulla crema al burro.
  • Concludere la decorazione con i fiorellini di pasta di zucchero (nel video ti mostro passo passo come crearli), gli ovetti di cioccolato e il coniglietto che potrà essere attaccato al centro della torta con un po' di crema al burro.

Nicole Orlando

Nicole Orlando è la fondatrice del progetto Unicorns eat Cookies, blog e canale Youtube, dedicato al mondo dei dolci ed in particolare alla pasticceria anglosassone.

Dopo anni di lavoro come cake decorator e cake baker in Inghilterra, dove tutt’ora vive, ha condiviso le sue conoscenze creando tutorial molto seguiti in rete e ora attraverso video-corsi su argomenti più specifici.
Il suo obiettivo è rendere facili anche le preparazioni all’apparenza più complicate sostituendo l’approccio rigido, che spesso viene associato al mondo della pasticceria, con il sorriso e la voglia di mettersi in gioco.

Condividi questa ricetta!
Prova anche queste
Potrebbe interessarti…