Oggi ti propongo i budini al cioccolato con nido di caramello e ovetti. Un’idea perfetta da portare sulla tavola di Pasqua. 

Siamo abituati a pensare che i dolci, soprattutto quelli belli e scenici, siano complicati da preparare.

Per smentire questa idea o semplicemente per fornirti un altro punto di vista, ho deciso oggi di proporti questi budini al cioccolato con nido di caramello e ovetti.

 

Probabilmente saprai già come preparare il budino al cioccolato, io ti propongo la ricetta di Montersino, pronta in pochi minuti e facilissima da seguire.

Prendi un dolce della tradizione, usa uno stampo particolare (come quelli che ho usato io e che vedi nel video – li puoi acquistare QUI), aggiungi una decorazione e il gioco è fatto.

Se sei alla ricerca di altri dolci da portare in tavola a Pasqua, nella home del blog ho creato una sezione dedicata a tutte le proposte fatte fino ad ora.

Budino al cioccolato ricetta facile Montersino con nido di caramello e ovetti

Troverai:

  • I biscotti Ovetto – teneri frollini a forma di uovo con un cuore di marmellata
  • Ovetto Unicorno – come trasformare un ovetto kinder in un unicorno
  • Torta Pignatta di Pasqua – una torta con sorpresa. Al primo taglio usciranno tantissimi ovetti di cioccolato nascosti segretamente all’interno.
  • Centrotavola di Pasqua – decora delle uova con la verdura per un centrotavola 100% naturale e bellissimo
  • Torta Agnellino – una carrot cake che si crede un tenero agnellino (con questa porti sicuramente il sorriso sulla tavola)
  • Nidi di biscotto al cioccolato – eleganti e buonissimi nidi di biscotto farciti con ganache al cioccolato e ovetti colorati

Basta chiacchiere passiamo subito alla ricetta! 😉
Fammi sapere cosa ne pensi e non ti dimenticare che ti aspetto anche su Instagram e Facebook per un saluto quotidiano e tanti spunti in diretta dalla bakery dove lavoro. 😉

A presto
Nicole

PER REALIZZARE QUESTA RICETTA SARANNO UTILI: 

  • stampo il silicone – lo trovi QUI
  • misurini a cucchiaio americani tablespoon-teaspoon – li trovi QUI
  • bilancia di precisione da cucina – QUI
  • pentolino con manico lungo – QUI

Budino al cioccolato Montersino

Come trasformare un semplice budino al cioccolato in un dessert di Pasqua elegante
Preparazione 10 minutes
Total Time 13 minutes
Porzioni 6

Ingredients

Budini al cioccolato

  • 600 gr latte intero fresco da dividere in due parti 500gr + 100gr
  • 1 cucchiaino estratto di vaniglia qui sul blog trovi la mia ricetta per prepararlo in casa
  • 150 gr panna fresca non zuccherata
  • 25 gr amido di mais
  • 25 gr amido di riso
  • 20 gr cacao amaro in polvere
  • 125 gr zucchero

cestini di caramello

  • 50/100 gr zucchero
  • 18 ovetti di cioccolato
  • 5 ml olio di semi

Instructions

  • Portare a bollore 500gr di latte con il cucchiaino di vaniglia (in alternativa si possono usare 2.5gr di bacca di vaniglia).
  • Mescolare in una ciotola capiente tutti gli ingredienti restanti.
  • Una volta che il latte ha raggiunto il bollore versarlo a filo nella ciotola contenente gli altri ingredienti. Mescolare con una frusta e togliere eventuali grumi.
  • Versare il tutto nuovamente nella pentola e portare a bollore. Continuare a mescolare e cuocere per due minuti dal momento in cui comincia a bollire.
  • Versare il composto negli stampi, far raffreddare a temperatura ambiente per mezzora e poi porre in frigorifero a raffreddare per 3 ore. Mentre il budino raffredda possiamo dedicarci ai nidi di caramello.
  • Disporre lo zucchero in un pentolino e far sciogliere a fiamma moderata. Lo zucchero comincerà a sciogliersi molto velocemente. Mescolare per aiutare a a far sciogliere tutti i grumi (visto che non viene aggiunta acqua puoi mescolare senza problemi). Appena comincia a prendere colore togliere subito da fuoco. Far raffreddare qualche minuto.
  • Prendere un cucchiaio (io uso il mio misurino in tablespoon americano perché ha una forma tondeggiante perfetta per questa lavorazione). Bagna della carta da cucina tipo scottex con un po’ di olio e passalo sulla superficie esterna del tuo cucchiaio.
  • Dopo qualche minuto il caramello dovrebbe risultare un po’ più denso. Puoi controllare se la densità è giusta con un cucchiaio. Riempilo di caramello e versalo nuovamente nel pentolino. Se il caramello è troppo caldo il filo che scenderà di spezzerà subito, quando il filo non si spezzerà più puoi iniziare la lavorazione (nel video puoi vedere nel dettaglio cosa intendo).
  • Copri il ripiano di lavoro con della carta forno. Prendi il cucchiaio che hai preparato in precedenza e che hai bagnato con un po’ di olio e comincia a disegnare delle linee diagonali sul retro. Fai dei movimenti molto veloci da destra verso sinistra e poi al contrario da sinistra a destra, dall’alto verso il basso e viceversa. Fino a creare la trama del nido (per delucidazioni puoi guardare il video). Con l’aiuto di un paio di forbici taglia eventuali fili di caramello (che potrebbero aver fatto attaccare il cucchiaio al tavolo). Sfila il nido e modellalo leggermente con le mani (hai pochi secondi prima che si raffreddi e diventi duro). Taglia eventuali imperfezioni con le forbici. Questa tecnica è più facile a farsi che a spiegarsi vedrai. 😉 Crea 6 nidi e metti da parte.
  • Una volta che i budini saranno pronti servire adagiando un nido su ogni porzione ed aggiungere gli ovetti di cioccolato. Consiglio di mettere il nido di caramello all’ultimo in modo che non cominci a sciogliersi a contatto con l’umidità del budino.

Nicole Orlando

Nicole Orlando è la fondatrice del progetto Unicorns eat Cookies, blog e canale Youtube, dedicato al mondo dei dolci ed in particolare alla pasticceria anglosassone.

Dopo anni di lavoro come cake decorator e cake baker in Inghilterra, dove tutt’ora vive, ha condiviso le sue conoscenze creando tutorial molto seguiti in rete e ora attraverso video-corsi su argomenti più specifici.
Il suo obiettivo è rendere facili anche le preparazioni all’apparenza più complicate sostituendo l’approccio rigido, che spesso viene associato al mondo della pasticceria, con il sorriso e la voglia di mettersi in gioco.

Condividi questa ricetta!
Prova anche queste
Potrebbe interessarti…