Ho deciso di proporvi questa ricetta di cui vado molto fiera e di cui fino a qualche mesetto fa ero molto gelosa! Questa ricetta è molto importante per me, è l’inizio di un amore che dura oramai da 8 anni, l’amore per i dolci. Da qui è partita la mia grande passione.

Risale al 2013, quando da qualche mese lavoravo in un bar e la proprietaria era solita fare dolci per i suoi clienti. Abbiamo iniziato a parlare di ricette, trucchi e ingredienti finché ho iniziato a cimentarmi a casa provando mille ricette tra cui la sua pasta frolla che però aveva qualcosa che non mi convinceva al 100%. Da lì ho provato a cambiare, aumentare e diminuire gli ingredienti, non sapendo bene come funzionasse, ho fatto tanti errori fino al momento in cui ho trovato la mia ricetta personale, con i miei trucchi e i miei segreti che vi ho completamente svelato affinché tutti possano provare a fare questa ricetta nella sua totale riuscita. Fino a questo momento la ricetta era solo in possesso mio e di mia sorella, oggi spero che possa diventare parte di tante persone.

 

Pasta frolla

Ingredienti

  • 185 g burro
  • 175 g zucchero
  • 400 g farina
  • 1 uovo intero medio + 1 tuorlo
  • 1 cucchiaino estratto di vaniglia
  • 1 cucchiaino lievito per dolci

Istruzioni

  • Lavorare il burro freddo con lo zucchero finché non si ottiene un composto molto morbido o comunque quando il burro che si sarà completamente amalgamato allo zucchero. 
  • A questo punto aggiungere tutti gli altri ingredienti, la farina, l'uovo, il tuorlo, l'estratto di vaniglia e il lievito, amalgamare il tutto fino a ottenere un impasto omogeneo.
  • Se dovesse uscire un impasto molto morbido, niente panico: farlo riposare in frigo per 30 minuti ricoperto da pellicola, poi sarà pronto per l'utilizzo. 
  • Per la cottura dipende molto dal forno e dal tipo di utilizzo che se ne deve fare, per esempio se si utilizza l'impasto per una crostata alla marmellata, stendere l'impasto nella teglia, bucherellalo con una forchetta, mettere la marmellata e ricoprire con le solite striscioline di frolla.
  • Infornare a 250° per 20/25 minuti (io uso il forno statico) controllare sempre il colore della pasta frolla così sarà possibile regolarsi meglio. 
  • Se invece si dovesse utilizzare questo impasto per una crostata da farcire con crema pasticciera e frutta, stendere l'impasto nella teglia, bucherellarlo con la forchetta e per non far seccare la base di frolla, adagiare sopra un foglio di carta da forno e sopra a quest'ultimo del riso o dei fagioli secchi, affinché la frolla non stia a contatto diretto con il calore e rimanga morbida. 
  • Una volta cotta far raffreddare e farcire a piacere.

 

 

Condividi questa ricetta!
Prova anche queste
Potrebbe interessarti…