La crema inglese è una delle ricette base della pasticceria italiana.

Perfetta come salsa di accompagnamento, per rendere più goloso uno strudel o una torta di mele, ad esempio.
Ma è anche la base di dolci più complessi come le torte bavaresi.

Possiamo considerarla la cugina della crema pasticciera, con la differenza che non ci sono amidi o farina tra gli ingredienti. Per questo motivo ha una consistenza molto più liquida e meno densa.

Il fatto che non vengano aggiunte farine è ottimo nel caso in cui tu voglia preparare una ricetta senza glutine utilizzando questa la crema inglese.

Prepararla è davvero facilissimo, dovrai solo rispettare un paio di passaggi molto importanti per ottenere un ottimo risultato, ovviamente nel video ti spiegherò tutto nel dettaglio.

Ti lascio anche la ricetta della crema inglese scritta nel caso in cui volessi stamparla.

Grazie mille per essere passato a trovarmi, ci vediamo anche su Instagram e Facebook per un saluto quotidiano in attesa delle nuove ricette.

Un abbraccio
Ciaaaaaooooo
Nicole

Crema Inglese

Una crema delicata e profumata perfetta per accompagnare una fetta di torta, un pezzo di strudel o una tortino al cioccolato. Ma anche la base per meravigliose bavaresi
Preparazione 10 minutes
Cottura 5 minutes
Total Time 15 minutes
Porzioni 500 ml

Ingredients

  • 250 gr latte intero
  • 250 gr panna fresca non zuccherata
  • 100 gr tuorli pari a circa 5 uova grandi
  • 80 gr zucchero
  • ½ bacca di vaniglia oppure 1 cucchiaino di estratto

Instructions

  • Rompere con un cucchiaio i tuorli e aggiungere lo zucchero. Mescolare senza montare, dobbiamo solo far incorporare lo zucchero, non vogliamo inglobare aria.
  • Prelevare i semi dalla bacca di vaniglia e metterli in un pentolino insieme al latte, alla panna e alla bacca stessa (in alternativa aggiungere l’estratto di vaniglia). Scaldare senza portare a bollore, quando il composto è caldo togliere da fuoco e versarne una parte sulle uova, mescolare velocemente.
  • Versare tutto il composto nel pentolino e riportare sul fuoco a cuocere a fiamma medio bassa. Lasciare la frusta e prendere un cucchiaio o una spatola. Mescolare continuamente fino a raggiungere gli 82°C. Non far superare gli 85°C di temperatura altrimenti corri il rischio di far “stracciare” la crema, cucinando troppo velocemente le uova, ottenendo così un aspetto grumoso. Se questo dovesse succedere, frullare la crema e passala al colino.
  • La crema è pronta quando velerà il dorso di un cucchiaio senza scivolare via e quando, passando con il dito sulla velatura, questa rimarrà separata senza ricongiungersi.

Nicole Orlando

Nicole Orlando è la fondatrice del progetto Unicorns eat Cookies, blog e canale Youtube, dedicato al mondo dei dolci ed in particolare alla pasticceria anglosassone.

Dopo anni di lavoro come cake decorator e cake baker in Inghilterra, dove tutt’ora vive, ha condiviso le sue conoscenze creando tutorial molto seguiti in rete e ora attraverso video-corsi su argomenti più specifici.
Il suo obiettivo è rendere facili anche le preparazioni all’apparenza più complicate sostituendo l’approccio rigido, che spesso viene associato al mondo della pasticceria, con il sorriso e la voglia di mettersi in gioco.

Condividi questa ricetta!
Prova anche queste
Potrebbe interessarti…