La crema ai pistacchi fatta in casa é una deliziosa crema spalmabile facilissima da realizzare e davvero golosa.

Potrai gustarla a colazione semplicemente spalmata sul pane o sulle fette biscottate, ma potrai anche utilizzarla per farcire dei biscotti a sandwich come, per esempio, i biscotti gatto al cioccolato che trovi sul blog.

Ma ancora, potrai usare la crema spalmabile ai pistacchi nei tuoi dolci un po’ come faresti con la Nutella.

La ricetta che ti propongo é facilissima da realizzare, io la preferisco cremosa ma con una texture un po’ rustica, perché in questo modo si percepisce davvero la presenza dei pistacchi all’interno.

Una volta pronta, potrai conservarla chiusa in un contenitore ermetico per circa 2 settimane.

Questa ricetta va ad arricchire la sezione Creme, Salse e Farciture del blog, trovi la collezione completa QUI.

tovaglia rosa, boccioli di rosa pane e crema verde ai pistacchi

Selezionando con cura gli ingredienti e assicurandoti che non ci siano contaminazioni, questa crema può essere considerata naturalmente senza glutine.

Grazie per essere passato a trovarmi, se ti va di seguirmi nel quotidiano ti aspetto per un saluto anche su Facebook e Instagram.

A presto

Nicole 👋🏻🌈

Crema spalmabile al pistacchio

Preparazione 1 ora
Porzioni 350 g

Ingredienti

  • 150 g pistacchi sgusciati non salati
  • 30 g olio extravergine di oliva delicato o di semi
  • 100 g cioccolato bianco
  • 100 g zucchero semolato
  • 20 g burro
  • 75 g latte
  • 1 cucchiaino estratto di vaniglia

Istruzioni

  • Mettere i pistacchi sgusciati in una pentola e coprire con acqua. Portare a bollore e mantenere sul fuoco per circa 10 minuti, fino a quando la pellicina esterna comincerà a staccarsi.
  • Scolare i pistacchi dall'acqua in eccesso e rovesciare su un canovaccio ben pulito. Chiudere a sacchetto e strofinare come se si volesse massaggiare il contenuto. In questo modo tutta la pelle esterna si staccherà.
  • Trasferire in una padella ampia e tostare i pistacchi per qualche minuto a fiamma media. Ci vorranno circa 3 minuti.
    Spegnere il fuoco.
  • Nel mentre unire in un tegame: il cioccolato bianco tagliato in piccoli pezzi, il burro, lo zucchero, il latte e l'estratto di vaniglia.
  • Portare sul fuoco e far sciogliere a fiamma media, mescolando con cura. Quando tutti gli ingredienti saranno inglobati tra loro, spegnere il fuoco.
  • Trasferire i pistacchi in un robot da cucina e cominciare a tritare. Dopo qualche secondo aiutarsi con un cucchiaio per staccare il composto dal fondo e dalle pareti in modo da assicurarsi che venga tritato al meglio.
  • Aggiungere al filo l'olio continuando a tritare i pistacchi fino ad ottenere una consistenza fine.
  • Unire i pistacchi al composto di cioccolato bianco e latte, mescolare bene (il tutto va fatto senza riaccende i fornelli, quindi sul ripiano di lavoro).
  • Trasferire nuovamente il tutto nel mixer ed azionare il robot al fine di rendere la crema ancora più liscia.
  • A me piace che si percepisca un po' la granulosità del pistacchio e quindi la sua presenza all'interno della crema.
  • Trasferire in un contenitore ben pulito e asciutto.
  • La crema al pistacchio si conserva in frigorifero fino a circa due settimane, ben chiusa in un contenitore ermetico.

Nicole Orlando

Nicole Orlando è la fondatrice del progetto Unicorns eat Cookies, blog e canale Youtube, dedicato al mondo dei dolci ed in particolare alla pasticceria anglosassone.

Dopo anni di lavoro come cake decorator e cake baker in Inghilterra, dove tutt’ora vive, ha condiviso le sue conoscenze creando tutorial molto seguiti in rete e ora attraverso video-corsi su argomenti più specifici.
Il suo obiettivo è rendere facili anche le preparazioni all’apparenza più complicate sostituendo l’approccio rigido, che spesso viene associato al mondo della pasticceria, con il sorriso e la voglia di mettersi in gioco.

Condividi questa ricetta!
Prova anche queste
Potrebbe interessarti…