Il Pan di Spagna è una ricetta tipica della pasticceria italiana, famosa come base per torte farcite di compleanno e non solo.

La ricetta del Pan di Spagna è facilissima e super versatile, ma è una di quelle ricette che, seppur semplice, può creare qualche difficoltà come quella di non lievitare correttamente o crollare in cottura.

Voglio condividere con te una ricetta infallibile per creare un Pan di Spagna soffice e alto, perfetto per essere farcito con la tua crema preferita.

Gli errori più comuni riguardano la proporzione degli ingredienti, la cottura e la montata delle uova.

 

Con il video di oggi sarà davvero impossibile sbagliare l’esecuzione del Pan di Spagna, ti racconterò tutti i passaggi da non saltare, quali sono e come farli correttamente.

Come sempre qui sotto ti lascio anche la versione stampabile e la lista degli strumenti utili a realizzare la ricetta.

Se ti va ci vediamo anche su Instagram e Facebook per un saluto quotidiano.
Grazie per essere passato di qui.
Ciaaaaaooo
Nicole

➡ Teglia con fondo removibile 20cm QUI

➡ La mia planetaria QUI

➡ Frusta con pallina centrale QUI

➡ Griglia a piani per far raffreddare i dolci QUI

➡ Termometro da pasticceria QUI

➡ Termometro da forno QUI

Pan di Spagna

Cottura 25 minuti

Ingredienti

  • 150 gr uova temperatura ambiente circa 3 uova medie
  • 105 gr zucchero
  • 80 gr farina 00
  • 25 gr fecola di patate
  • 1 pizzico sale

aromi a scelta

  • 1 cucchiaino estratto di vaniglia
  • 1 buccia di limone

Istruzioni

  • Accendere il forno a 180°C modalità statica (se possibile con valvola aperta).
  • Far bollire poca acqua e versarla bollente in una ciotola ampia.
  • Appoggia all'interno una ciotola più piccola e versa all'interno uova e zucchero.
  • Con delle fruste, cominciare a montare il composto per far sciogliere lo zucchero. Ci vorrà un minuto o poco più. Controllare con un termometro da cucina il mix di uova e zucchero, appena raggiunge i 40°C togliere dall'acqua.
  • Versare nella ciotola della planetaria e cominciare a montare a velocità bassa (io ho impostato la velocità 3, su 6, della mia planetaria).
  • Dopo due minuti aggiungere il sale e aumentare la velocità. Io ho impostato la velocità 5 (su 6). Deve essere una velocità alta ma non la massima. In questo modo il composto ingloberà aria nel modo ottimale.
  • Lasciare andare la macchina fino a quando le uova aumentaranno di 5 volte il proprio volume (ci vorranno, in base alla macchina che userai, circa 10-15 minuti, non devi mai superare i 20 minuti). Nel mio caso ad esempio ne sono serviti 18.
  • Nel mentre imburra e infarina una teglia da 18-20cm di diametro.
  • Setaccia su un pezzo di carta forno la farina con la fecola di patate. Metti da parte.
  • Per controllare se il composto si è montato correttamente devi vedere "se scrive". Vuol dire che se alzi un po' di impasto e lo lasci cadere nella ciotola verrà assorbito dopo circa 6 secondi. Se scompare e non è più visibile in meno tempo devi montare ancora.
  • Setaccia in due tempi la farina all'interno. Mescola delicatamente per non far smontare l'impasto puoi vedere bene questo passaggio nel video. I movimenti devono essere dal basso verso l'alto.
  • Versare nella teglia e cuocere in forno preriscaldato a 180°C per 20-25 minuti (i tempi variano da forno a forno).
  • Per controllare se è cotto fare la prova stecchino, oppure toccare la superficie del pan di spagna, se non rimane l'impronta delle dita è pronto.
  • Dopo 5 minuti, togliere dalla teglia e lasciar raffreddare completamente.

Prova il Pan di Spagna in questa versione farcita con panna e lamponi. 

Una torta soffice ed elegante. La ricetta completa é QUI. 

Nicole Orlando

Nicole Orlando è la fondatrice del progetto Unicorns eat Cookies, blog e canale Youtube, dedicato al mondo dei dolci ed in particolare alla pasticceria anglosassone.

Dopo anni di lavoro come cake decorator e cake baker in Inghilterra, dove tutt’ora vive, ha condiviso le sue conoscenze creando tutorial molto seguiti in rete e ora attraverso video-corsi su argomenti più specifici.
Il suo obiettivo è rendere facili anche le preparazioni all’apparenza più complicate sostituendo l’approccio rigido, che spesso viene associato al mondo della pasticceria, con il sorriso e la voglia di mettersi in gioco.

Condividi questa ricetta!
Prova anche queste