Alla fine (proprio alla fine, prima della scadenza) ho deciso di partecipare a questa iniziativa!
Ho qualche ricetta collaudata e ho scelto la crostata foresta nera. Solitamente preparavo la torta “classica” foresta nera ma poi, non soddisfatta, ho provato la versione moderna, e poi ancora ho deciso di provare a farla a modo mio.

L’ho provata per caso in occasione di un compleanno della mia mamma ed è piaciuta tantissimo a tutti. Potrebbe rientrare nella categoria dolci della domenica.

Si tratta di una pasta frolla al cacao farcita con un cremoso al cioccolato e per finire la meringa italiana. Ecco la ricetta:

Crostata Foresta Nera

Porzioni 10

Strumenti necessari

  • stampo da 26 cm di diametro

Ingredienti

Pasta frolla al cacao

  • 250 g farina
  • 30 g cacao amaro in polvere
  • 100 g zucchero
  • 1 uovo intero e 1 tuorlo
  • 80 g olio di semi di girasole
  • 1 cucchiaino estratto di vaniglia
  • 1 cucchiaino lievito per dolci
  • 1 pizzico di sale

Cremoso al cioccolato

  • 2 tuorli
  • 250 g latte intero
  • 20 g amido di mais (in alternativa fecola di patate)
  • 40 g zucchero
  • 1/2 bacca di vaniglia

Ganache al cioccolato fondente

  • 180 g cioccolato fondente
  • 125 g panna

Ciliegie e bagna

  • 300 g ciliegie
  • 20 g maraschino
  • 70 g zucchero di canna

Meringa all'italiana

  • 3 albumi
  • 35 g acqua
  • 135 g zucchero più un cucchiaio

Istruzioni

Pasta frolla al cacao

  • In una ciotola lavorare lo zucchero con l'olio, il tuorlo, l'uovo intero e gli aromi.
  • Amalgamare bene il tutto e aggiungere poco alla volta la farina, precedentemente mescolata con il cacao e il cucchiaino di lievito.
  • Mescolate con una forchetta fino a quando inizia a formarsi l'impasto.
  • Versare l'impasto su un piano infarinato e incorporate la restante farina fino ad ottenere un impasto elastico e non appiccicoso.
  • Stendetela frolla su un piano leggermente infarinato o su un foglio di carta forno, come preferite.
  • Rivestite con la frolla lo stampo, precedentemente imburrato e infarinato o foderato con carta forno. Mettete in frigo mentre il forno raggiunge la temperatura.
  • Accendete il forno a 180° (per quanto riguarda la temperatura esatta, ognuno valuti a seconda del proprio forno se sono necessari 180° o 170°)
  • Infornatela frolla in bianco, ponendo sul fondo un disco di carta forno e versandovi sopra dei legumi secchi o, se li avete, dei pesetti per la cottura in bianco. Cuocete a 180° per 20 minuti.
  • Cuocere a 180° per 20 minuti. Togliere i pesi dalla frolla e la carta forno e cuocete per altri 10 minuti.
  • Sfornate e lasciate raffreddare.

Cremoso al cioccolato

  • Il cremoso al cioccolato è composto dalla crema inglese e da una ganache al cioccolato fondente. 
  • Incidete a metà la bacca di vaniglia e prelevare i semini, unirli al latte e fate sobbollire.
  • In una ciotola lavorate il tuorlo con lo zucchero, unite l'amido o la fecola e mescolate bene con una frusta, per evitare la formazione di grumi.
  • Versate il latte caldo a filo e mescolate.
  • Riportate sul fuoco e continuando a mescolare fate cuocere per circa 3 minuti. La crema dovrà sobbollire.
  • Spegnete. Versatela in una ciotola di vetro e coprite con pellicola a contatto. Farla raffreddare completamente. Per velocizzare il raffreddamento potete mettere sotto la ciotola 2 ghiaccioli da freezer.
  • Una volta che il fondo della ciotola è freddo porre in frigo a raffreddare completamente. 

Ganache al cioccolato

  • Tritate il cioccolato fondente a piccoli pezzi.
  • Portare la panna a ebollizione, spegnere il fuoco e versare sul cioccolato fondente.
  • Mescolate con una frusta fino a quando il cioccolato non si sarà completamente sciolto e la crema risulterà liscia e lucida, quindi fate raffreddare.
  • Unite quindi il cremoso al cioccolato alla ganache e mescolate fino a ottenere una crema omogenea.

Preparazione ciliegie

  • Mentre le creme raffreddano potete preparare le ciliegie. Lavatele e asciugatele.
  • Tenetene qualcuna da parte per la decorazione e incidete le altre a metà per estrarre il nocciolo.
  • Porle in una padella antiaderente insieme allo zucchero e al maraschino.
  • Far cuocere per 15 minuti. Attenzione a non far evaporare tutto il succo, vi servirà per bagnare il guscio della frolla.
  • Una volta pronte lasciate raffreddare. 

Meringa all'italiana

  • Mettete in un pentolino i 135 gr di zucchero e l'acqua. Portate a ebollizione senza mai mescolare e con il termometro controllate i gradi, dovrete arrivare a 121°.
  • Quando lo sciroppo sarà a 115° iniziate a montare gli albumi con il cucchiaio di zucchero.
  • Una volta che lo sciroppo raggiunge i 121° gradi versarlo a filo sugli albumi, sempre montando, e continuare a montare fino a raffreddamento della ciotola e della meringa.

Assemblaggio del dolce

  • Prendete il guscio di frolla e distribuite sul fondo la metà delle ciliegie e qualche cucchiaio di sciroppo (tenetene da parte un po' per la decorazione).
  • Coprite le ciliegie con il cremoso al cioccolato e disponete la restante metà delle ciliegie.
  • Ora potete decorare con la meringa. Io ho scelto di fare delle rose. Usate il cannello per fiammeggiare la meringa. Usate il cannello per fiammeggiare la meringa.
  • Decorate con lo sciroppo di ciliegie, le ciliegie, e se volete scaglie o riccioli di cioccolato fondente.  
Condividi questa ricetta!
Prova anche queste
Potrebbe interessarti…