Mini cheesecake alla Nutella senza cottura di Nigella ed è subito WOW!

Una delle differenze fondamentali tra cucinare una pietanza e preparare un dolce è che nella prima si può essere istintivi, improvvisare e (spesso) correggere il tiro in corsa se si è fatto un errore (ad esempio aggiungere sale se lo abbiamo dimenticato) ma con i dolci non è proprio così. Se dimentichiamo lo zucchero non potremo mai aprire il forno, aggiungerlo, mescolare velocemente, e chiedere al nostro dolce di proseguire la sua lievitazione felice e sereno … e no, questo non è proprio possibile. ;P

Tutti lo sappiamo: in pasticceria bisogna essere rigorosi, bilancia alla mano, procedura seguita alla lettera e precisione, sono la basi da tenere sempre a mente.

Questo aspetto, però, mi ha fatto pensare a quanto, a volte, ci stressiamo per preparare un dolce. Non trovi? Penso che si inneschi una vera e propria ansia da prestazione a volte…

Cheesecake nutella, mini cheesecake, cheesecake nutella nigella, ricetta, video ricetta, video ricetta, cheesecake senza cottura, cheesecake senza gelatina, nocciole, cheesecake facile, cheesecake al cioccolato

Per questo motivo voglio cominciare a condividere ricette ancora più semplici e alla portata di tutti, che diano soddisfazione, ma senza l’ansia di preparare un dolce senza sorprese e che diano il coraggio soprattutto a chi è alle prime armi, di buttarsi.

Oggi ho voluto provare la Cheesecake alla Nutella di Nigella Lawson.

Una cheesecake senza cottura, senza gelatina e con pochissimi ingredienti.

Io la propongo rivisitata in versione monoporzione con panna in superficie, tu puoi prepararla nella versione originale, usando una teglia grande da 23 cm di diametro (Nigella però la propone solo con le nocciole spezzettate in superficie).

Se decidi di fare una cheesecake grande usando una teglia da 23 cm di diametro raddoppia le dosi che vedrai di seguito, altrimenti considera che gli ingredienti che stai per leggere e che vedrai nel video, consentono di ottenere 6 mini cheesecake (se usi uno stampo per muffin; se utilizzi invece uno stampo specifico per cupcake, che ha i fori più piccoli, potrebbero risultarti più porzioni ancora).

Cheesecake nutella, mini cheesecake, cheesecake nutella nigella, ricetta, video ricetta, video ricetta, cheesecake senza cottura, cheesecake senza gelatina, nocciole, cheesecake facile, cheesecake al cioccolato

Il procedimento per creare le mini cheesecake alla Nutella è facilissimo, l’unica cosa che è richiesta è uno stampo adeguato (in silicone se prepari la versione mini) o lo stampo a cerniera se vorrai fare la versione grande.
Sotto al video ti metto i link a dove poterli acquistare, se ti dovesse interessare.

Questa è una novità che ho introdotto da poco (e che sto cercando di aggiungere anche alle ricette già pubblicate): fornire i riferimenti utili per acquistare tutti gli strumenti necessari a realizzare una ricetta.

Sotto ad ogni video, d’ora in poi, ti lascerò l’elenco degli strumenti che servono per eseguire comodamente la ricetta e un link a dove puoi acquistarli.
Ma ora passiamo subito alla nostra cheesecake. Se la proverai, vieni a farmelo sapere, ti aspetto anche sulla pagina Facebook e sul mio profilo Instagram.
Grazie per essere passato a trovarmi.

A presto
Nicole

Ecco l’elenco di quello che ti serve per realizzare la ricetta e dove potresti acquistarlo:

  • stampo per muffin/dolci monoporzione in silicone QUI
  • teglia tonda a cerniera da 23cm di diametro QUI
  • la planetaria con mixer per tritare che uso nel video è questa QUI
  • sbattitore elettrico QUI
  • glitter alimentari bianchi QUI
  • purtroppo in Italia non vendono il colorante oro che ti mostro nel video, però guarda questi glitter oro della stessa marca di quelli bianchi QUI
  • set spatole piccole da pasticceria QUI
  • spatola/leccarda in silicone QUI
  • set ciotole di vetro QUI
  • setaccio per farina/zucchero a velo/cacao QUI
  • bilancia da cucina QUI

Mini cheesecake senza cottura alla Nutella di Nigella

Preparazione 30 minuti
Tempo totale 6 ore 30 minuti
Porzioni 6

Ingredienti

  • 125 gr biscotti tipo digestive
  • 38 gr burro sciolto
  • 200 gr Nutella a temperatura ambiente dal quale preleveremo un cucchiaino per fare la base
  • 50 gr di nocciole dalle quali preleveremo una parte per la base
  • 250 gr formaggio tipo philadelphia
  • 30 gr zucchero a velo
  • 150 gr panna fresca da montare non zuccherata

Istruzioni

  • Tritare i biscotti insieme a 12 gr di nocciole in un mixer da cucina. Fino ad ottenere una polvere fine. Aggiungere poi un ucchiaino di Nutella e il burro fuso. Amalgamare fino ad ottenere un composto sabbioso.
  • Riempire lo stampo dei muffin. Iniziare distribuendo due cucchiaini di base ai biscotti in ogni spazio. Continuare con il composto rimanente fino a terminarlo. Mettere lo stampo in frigorifero sempre si prepara la crema.
  • Unire in una ciotola il formaggio spalmabile, setacciare all’interno lo zucchero a velo e cominciare a mescolare con una spatola. Aggiungere la Nutella e mescolare con cura.
  • Riprendere lo stampo per muffin dal frigorifero e dividere in composto negli appositi spazi. Trasferire in frigorifero e lasciar riposare per almeno 6 ore, l’ideale è tutta la notte.
  • Trascorso il tempo di riposo, tritare la parte restante delle nocciole in modo grossolano, fino ad ottenere dei pezzi più grandi e altri più piccoli. Montare la panna.
  • Prelevare delicatamente ogni singola cheesecake dallo stampo. Per facilitare l’operazione, passare una spatolina sul bordo della cheesecake per farla staccare .
  • Decorare ogni singola porzione con panna montata e nocciole tritate.

Nicole Orlando

Nicole Orlando è la fondatrice del progetto Unicorns eat Cookies, blog e canale Youtube, dedicato al mondo dei dolci ed in particolare alla pasticceria anglosassone.

Dopo anni di lavoro come cake decorator e cake baker in Inghilterra, dove tutt’ora vive, ha condiviso le sue conoscenze creando tutorial molto seguiti in rete e ora attraverso video-corsi su argomenti più specifici.
Il suo obiettivo è rendere facili anche le preparazioni all’apparenza più complicate sostituendo l’approccio rigido, che spesso viene associato al mondo della pasticceria, con il sorriso e la voglia di mettersi in gioco.

Condividi questa ricetta!
Prova anche queste
Potrebbe interessarti…