Saper fare la salsa al caramello salato è stata una rivelazione.

Hai mai fatto caso che spesso vengono utilizzati sempre gli stessi ingredienti principali in molti dolci?
Quando vogliamo creare una torta golosa o un dolce al cucchiaio, la prima cosa alla quale pensiamo è il cioccolato.
Oggi voglio condividere con te la ricetta della salsa al caramello salato fatta in casa perché è un vero asso nella manica per creare tantissimi tipi di dolci differenti.

come fare la ricetta facile della salsa al caramello salato mou

Noi lo prepariamo nella bakery dove lavoro settimanalmente e lo usiamo davvero in tantissimi modi.

Si può spaziare dalle torte (usato nel ripieno o come salsa di accompagnamento), sul gelato, in cupcake, sopra waffle, popcorn caramellati, come strato in un dolce al cucchiaio… potrei continuare ancora ma credo di aver reso l’idea! 😛

Considera che il caramello e la salsa al caramello sono due preparazioni differenti.

La prima prevede solamente l’impiego di zucchero e acqua e lo trovi, per esempio, in dolci come il crème caramel, la salsa al caramello invece prevede lo zucchero, il burro, la panna e (nella versione salata) un po’ di sale, ha una consistenza molto più cremosa e un sapore più delicato.

C’è anche chi la chiama salsa mou e il suo sapore, infatti, ricorda proprio le caramelle mou alla panna e zucchero.

Nel video ti spiego nel dettaglio quali punti critici potresti incontrare in questa preparazione, quali errori si potrebbero commettere e come evitarli o come correre ai ripari nel caso in cui qualche passaggio vada storto.

Ti lascio al video, come sempre grazie per essere passato di qui, se ti va di lasciarmi un saluto ti aspetto anche sulla pagina Facebook e su Intagram. 🙂

A presto
Ciaoooooo
Nicole

 

Salsa al caramello salato

Imparare a preparare questa salsa al caramello fatta in casa ti verrà in aiuto in tantissimi tipi di dolci. Versatile, facile e buonissima
Preparazione 10 minuti
Cottura 10 minuti
Tempo totale 20 minuti

Ingredienti

  • 225 gr zucchero
  • 84 gr burro a cubetti
  • 125 gr panna fresca non zuccherata quella del banco frigo
  • 1/4 cucchiaino sale

Istruzioni

  • Prendere un tegame ampio e dalle sponde alte.
  • Versare lo zucchero nel tegame e portare sul fuoco a fiamma media.
  • Dopo circa due minuti lo zucchero comincerà a sciogliersi. Non allontanarti mai dalla pentola e comincia a mescolare lo zucchero in modo da aiutare lo zucchero a sciogliersi in modo omegeneo.
  • Con il passare dei secondi lo zucchero comincerà a dissolversi sempre di più. Continua a mescolare fino a quando sarà sciolto completamente e avrà raggiunto un colore ambrato e una consistenza liquida (nel video ti spiego bene le varie fasi di scioglimento dello zucchero mostrandoti come si trasforma).
  • Aggiungere il burro a cubetti e mescolare. Fare attenzione perché il caramello comincerà a schizzare a contatto con il burro. Una volta amalgamati completamente gli ingredienti spegnere il fuoco e versare la panna. Mescolare bene facendo attenzione a non scottarsi.
  • Ottenuto un composto omogeneo versare il sale e mescolare. Lascia raffreddare per mezzora la salsa al caramello prima di trasferirla in un contenitore pulito. Una volta raggiunta la temperatura ambiente porre in frigorifero in un contenitore chiuso ermeticamente a raffreddare completamente, preferibilmente tutta la notte.
  • Puoi conservare la salsa al caramello salato fino a due settimane in frigorifero.

Nicole Orlando

Nicole Orlando è la fondatrice del progetto Unicorns eat Cookies, blog e canale Youtube, dedicato al mondo dei dolci ed in particolare alla pasticceria anglosassone.

Dopo anni di lavoro come cake decorator e cake baker in Inghilterra, dove tutt’ora vive, ha condiviso le sue conoscenze creando tutorial molto seguiti in rete e ora attraverso video-corsi su argomenti più specifici.
Il suo obiettivo è rendere facili anche le preparazioni all’apparenza più complicate sostituendo l’approccio rigido, che spesso viene associato al mondo della pasticceria, con il sorriso e la voglia di mettersi in gioco.

Condividi questa ricetta!
Prova anche queste
Potrebbe interessarti…