I muffin al cioccolato e nocciole sono davvero facilissimi e velocissimi da realizzare, ma sopratutto buonissimi! Perfetti per la colazione o la merenda, ti faranno assaporare l’atmosfera di una vera bakery americana, sopratutto se vorrai accompagnarli con un bel cappuccino gigante o un caffè fumante!

Ti avevo raccontato già che muffin e cupcake sono due dolcetti diversi e differiscono per più aspetti, te lo avevo raccontato in questo video qui.

Oggi voglio condividere con te la ricetta di questi muffin al cioccolato e nocciole che fanno parte di un Ebook gratuito fatto in collaborazione con altri miei colleghi blogger: Marianna di Ricette dal mondo, Chiara di Chiara’s Cakery, Alex di L’orso in cucina e Francesco di Fornostar.

In questo fantastico Ebook troverai due mie ricette, oltre a quella dei muffin anche quella delle Donuts, le famosissime ciambelline glassate adorate da Homer Simpson.

Puoi scaricarlo gratuitamente QUI.

cioccolato fondente e nocciole

Spero che questo regalo ti faccia piacere, ora ti lascio alla preparazione di queste delizie e ti aspetto sempre per un saluto quotidiano anche su Instagram e Facebook e con tante altre video ricette sul mio canale Youtube.

Grazie per essere passato di qui.
A presto
Nicole

Muffin cioccolato e nocciole

Preparazione 30 minuti
Cottura 5 minuti
Tempo totale 40 minuti
Porzioni 12 pezzi

Ingredienti

Muffin

  • 210 gr farina 00
  • 50 gr cacao amaro
  • 1/2 cucchiaino lievito per dolci
  • 1 cucchiaino bicarbonato
  • 1 gr sale
  • 80 gr zucchero semolato
  • 80 gr zucchero muscovado
  • 1 uovo grande leggermente sbattuto
  • 180 gr latte
  • 60 gr caffè fatto raffreddare
  • 112 gr burro sciolto, ma fatto raffreddare
  • 1 cucchiaino estratto di vaniglia
  • 80 gr nocciole tritate grossolanamente
  • 100 gr gocce di cioccolato fondente

Topping

  • 2 cucchiai zucchero muscovado 
  • 25 gr nocciole tritate grossolanamente
  • 2 cucchiai gocce di cioccolato

Istruzioni

  • Preriscaldare il forno a 200 gradi modalità statica. 
  • Preparare il caffè e metterlo da parte a raffreddare. 
    Sciogliere il burro e metterlo da parte a raffreddare.
    Mescolare in una ciotola gli ingredienti per il topping e mettere da parte. 
  • Setacciare e unire in una ciotola gli ingredienti secchi: farina, cacao, lievito, bicarbonato, sale e zuccheri. 
    In una ciotolina a parte mescolare gli ingredienti liquidi, compreso l’uovo e il burro che deve essere sciolto ma non caldo. Mescolare. 
  • Creare un buco centrale nella ciotola contenente le polveri e versare all’interno il mix di ingredienti liquidi. Mescolare brevemente, quando ancora si vedono parti di farina nel mix versare le nocciole tritate e le gocce di cioccolato. Mescolare molto brevemente, il composto non deve essere liscio e setoso ma deve avere un aspetto rustico (ovviamente assicurarsi che tutte le polveri siano state inglobate). 
  • Distribuire in una teglia per muffin 12 pirottini e versare al loro interno il composto, fino quasi all’orlo.
  • Aggiungere sopra ogni muffin il topping fatto con le gocce di cioccolato, le nocciole e lo zucchero muscovado. 
  • Portare in forno e cuocere per 8 minuti a 200 gradi, poi abbassare la temperatura a 180 gradi e prolungare la cottura di altri 15 minuti (ricordarsi che i tempi di cottura sono sempre variabili e possono cambiare da forno a forno). 
  • Fare la prova stecchino per assicurarsi che siano cotti, ricordandosi che le gocce di cioccolato all’interno, quando i muffin sono caldi, si saranno sciolte e quindi sporcheranno lo stuzzicadenti (basterà assicurarsi che lo stecchino non sia sporco d’impasto crudo, che ha una consistenza alla vista diversa dal semplice cioccolato). 

Nicole Orlando

Nicole Orlando è la fondatrice del progetto Unicorns eat Cookies, blog e canale Youtube, dedicato al mondo dei dolci ed in particolare alla pasticceria anglosassone.

Dopo anni di lavoro come cake decorator e cake baker in Inghilterra, dove tutt’ora vive, ha condiviso le sue conoscenze creando tutorial molto seguiti in rete e ora attraverso video-corsi su argomenti più specifici.
Il suo obiettivo è rendere facili anche le preparazioni all’apparenza più complicate sostituendo l’approccio rigido, che spesso viene associato al mondo della pasticceria, con il sorriso e la voglia di mettersi in gioco.

Condividi questa ricetta!
Prova anche queste
Potrebbe interessarti…