Si tratta di una crema che viene preparata in modo 100% naturale e che potrai spennellare all’interno delle tue teglie (sia in preparazioni dolci che salate in realtà).

I lati positivi sono il risparmio di tempo e di carta forno perché una volta preparato basterà conservare lo staccante per teglie in frigorifero e spennellarlo ogni volta che vorrai sfornare una torta (dolce o salata).

 

Come sempre è nei miei video che riesco ad essere ancora più esaustiva e a raccontarti tante informazioni utili sulle mie ricette, quindi ti aspetto sul mio canale Youtube per tutte le altre curiosità.

Ti racconterò come si conserva, come renderlo senza glutine o senza lattosio ed infine ti mostrerò nel video come riconoscere quando è scaduto.

Ti lascio a seguire l’elenco degli strumenti utili e degli ingredienti per realizzarlo in casa.

Se ti va di passare per un saluto, ricordati che ti aspetto sempre anche sui miei profili Facebook e Instagram.

Ciaaaaooooo
Nicole

  • la mia planetaria QUI
  • minipimer QUI
  • minipimer in acciaio con mini mixer QUI
  • pennello in legno per dolci QUI
  • staccante spray commerciale QUI

Staccante per teglie

Porzioni 170 gr

Ingredienti

  • 70 gr olio di semi
  • 50 gr burro morbido
  • 50 gr farina

Istruzioni

  • Preparare lo staccante è davvero facilissimo: mettere tutti gli ingredienti in un mixer da cucina o nel bicchiere del minipimer. Azionare la macchina per pochi secondi fino ad ottenere una crema.
  • Trasferire il composto in un contenitore ben pulito ed ermetico.
  • Si conserva in frigorifero fino a circa 2-3 settimane. Nel video ti mostro come si presenta una volta scaduto e come riconoscerlo.

Nicole Orlando

Nicole Orlando è la fondatrice del progetto Unicorns eat Cookies, blog e canale Youtube, dedicato al mondo dei dolci ed in particolare alla pasticceria anglosassone.

Dopo anni di lavoro come cake decorator e cake baker in Inghilterra, dove tutt’ora vive, ha condiviso le sue conoscenze creando tutorial molto seguiti in rete e ora attraverso video-corsi su argomenti più specifici.
Il suo obiettivo è rendere facili anche le preparazioni all’apparenza più complicate sostituendo l’approccio rigido, che spesso viene associato al mondo della pasticceria, con il sorriso e la voglia di mettersi in gioco.

Condividi questa ricetta!
Prova anche queste