Sono felicissima di proporti oggi questa Naked cake ai pistacchi e acqua di rose.

Per la base useremo una chiffon cake (che forse conoscerai anche sotto al nome di fluffosa), un dolce morbido come una nuvola e unico.

Ho deciso di proporre questo dolce in onore della festa della mamma, ma tu potrai prendere spunto ed usarla anche per un compleanno o una ricorrenza speciale.

Se mi segui soprattutto su Youtube saprai che colgo l’occasione, ogni volta che creo un video con una ricetta, per raccontarti e condividere con te informazioni che trovo utili e di aiuto.

***DISCLAIMER *** 🌸🌺🌼
Successivamente alla realizzazione e pubblicazione di questo video ho fatto degli approfondimenti in merito all’utilizzo sicuro dei fiori sulle torte. La gypsophila (comunemente nota come velo da sposa) sebbene sia usata molto spesso anche sulle torte nuziali non é, in realtà, edibile. Per questo motivo non vedrai più utilizzare questo fiore su una mia torta nei miei video più recenti. Ho approfondito a seguire l’argomento grazie anche ad un articolo della Dott.ssa Carrano, dal quale è nato un video dedicato a come usare in sicurezza i fiori sulle torte. Puoi vederlo QUI 🌸🌺🌼


Per esempio nel video di oggi vedremo insieme:

  • come tagliare in modo facile una torta creando strati della stessa altezza
  • scopriremo che la cream cheese può anche essere aromatizzata e colorata senza rovinare la crema
  • vedremo insieme i diversi tipi di essenza di rosa e quale può essere usata in pasticceria.

Voglio subito lasciarti al video perché lì potrò raccontarti con facilità questi ed altri dettagli, ovviamente sotto alla pagina ti metto anche la versione scritta della ricetta che potrai stampare e l’elenco delle attrezzature che useremo e dove poterle acquistare.

ricetta naked cake pistacchi e acqua di rose chiffon cake

Grazie per essere passato a trovarmi, ti aspetto per un saluto anche su Facebook e su Instagram.

A presto, un abbraccio
Nicole
Ciaooooo

Ecco gli strumenti che ti serviranno per eseguire corretamente la ricetta e dove poterli acquistare:

  • tortiera chiffon cake 18 cm – QUI
  • acqua di rose per pasticceria – QUI
  • tritatutto tupperware – QUI
  • planetaria – QUI
  • colorante alimentare fucsia – QUI
  • spatola in silicone – QUI
  • sac à poche usa e getta – QUI
  • punta tonda per sac à poche – QUI
  • seghetto taglia-torte – QUI

Chiffon cake al pistacchio

Una torta soffice come una nuvola aromatizzata ai pistacchi e acqua di rose che renderanno questo dolce elegante e delicato
Preparazione 20 minuti
Cottura 1 ora 15 minuti
Tempo totale 1 ora 35 minuti
Porzioni 8

Ingredienti

  • 180 gr zucchero
  • 170 gr farina 00
  • 30 gr farina di pistacchi in alternativa pistacchi da tritare
  • 100 gr acqua tiepida
  • 80 ml olio di semi
  • 3 uova medie a temperatura ambiente
  • 8 gr lievito per dolci mezza bustina
  • 1.5 gr cremor tartaro
  • 2 cucchiaini acqua di rose
  • granella di pistacchi facoltativa

Istruzioni

  • Accendere il forno a 160°C modalità statica.
  • Nel caso in cui non si abbia a disposizione della farina di pistacchi, tritate dei pistacchi con un mixer. Aggiugere due cucchiai di farina tolti dal quantitativo totale che useremo e tritare nuovamente fino ad ottenere un aspetto farinoso.
  • Separare i tuorli dagli albumi. Aggiungere il cremor tartaro agli albumi e montare fino a neve ferma. Mettere da parte.
  • In una ciotola capiente mescolare tutti gli ingredienti secchi. Creare uno spazio centrale (come quando si prepara la pasta fatta in casa e si crea la fontana) e mettere da parte.
  • Mescolare in un recipiente tutti gli ingredienti liquidi e aggiungerli agli ingredienti secchi, versandoli nello spazio centrale creato in precedenza. Mescolare con una spatola in silicone fino a quando tutti gli ingredienti saranno amalgamati.
  • Versare in due tempi i bianchi montati a neve nel composto. Fare dei movimenti delicati dal basso verso l’alto in modo da non smontare il composto (nel video puoi vedere come faccio io). Versare il tutto nella teglia per chiffon cake (ne useremo una da 18 cm di diametro). Mi raccomando la teglia non va infarinata e non va imburrata.
  • Cuocere per 1 ora e 15 minuti. Fare la prova stecchino per controllare che sia cotta. Una volta tolta da forno capovolgere immediatamente il dolce (facendolo appoggiare sui piedini caratteristici della teglia per chiffon cake) e farlo raffreddare completamente, preferibilmente una notte intera.
  • La chiffon cake, una volta raffreddata, si dovrebbe sfilare molto facilmente dalla teglia. Se così non fosse, passare un coltello senza lama sul bordo del dolce (quelli per spalmare il burro sono perfetti oppure una piccola spatola in metallo andrà bene) in modo da aiutare la torta a staccarsi.
  • Tagliare il dolce in tre strati (nel video ti spiego come ottenere 3 strati identici senza fatica), farcire ogni strato con la cream cheese e una spolverata di granella di pistacchi.

Nicole Orlando

Nicole Orlando è la fondatrice del progetto Unicorns eat Cookies, blog e canale Youtube, dedicato al mondo dei dolci ed in particolare alla pasticceria anglosassone.

Dopo anni di lavoro come cake decorator e cake baker in Inghilterra, dove tutt’ora vive, ha condiviso le sue conoscenze creando tutorial molto seguiti in rete e ora attraverso video-corsi su argomenti più specifici.
Il suo obiettivo è rendere facili anche le preparazioni all’apparenza più complicate sostituendo l’approccio rigido, che spesso viene associato al mondo della pasticceria, con il sorriso e la voglia di mettersi in gioco.

Condividi questa ricetta!
Prova anche queste
Potrebbe interessarti…