Propongo come ricetta un’Angel Cake perché questa torta la faccio sempre e perché la trovo ottima per iniziare la giornata, una colazione leggera ma allo stesso tempo gustosa.

Grazie a questa torta, a cui devo molto, mi sono appassionata a questa tipologia di torte. Poi ho iniziato a farle perché volevo tirarmi su da un bruttissimo periodo, volevo svagarmi, concentrarmi su altro.
Così un giorno mi sono trovata davanti questa ricetta ed è stato un colpo di fulmine: la forma, il colore così candido, la morbidezza, forse avevo bisogno di questa carezza, di questa coccola culinaria.
Quindi con gli anni è diventata la “mia” torta e l’ho personalizzata sempre un po’ di più. Devo dire, che la mia versione con lo sciroppo di amarene gli dà un sapore dolce e fresco allo stesso tempo.

Spero tanto di poter condividere questa torta dolce come un Angelo con altre persone.

Angel Cake

Cottura 45 minuti
Porzioni 10

Strumenti necessari

  • Stampo da chiffon cake da 26 cm di diametro

Ingredienti

  • 420 g di albumi a temperatura ambiente
  • 280 g zucchero fine
  • 135 g farina 00
  • 2 limoni biologici serve solo la scorza
  • 2 cucchiaini sciroppo di amarene tipo Fabbri
  • 1 bustina di cremor tartaro (8 g)

Istruzioni

  • Montare bene gli albumi in una ciotola (meglio se di vetro o alluminio) con le fruste elettriche o direttamente usando la planetaria con il gancio a frusta.
  • Prima che raggiungano la consistenza finale (a neve ferma), aggiungere il cremor tartaro, sempre continuando a mescolare, inserire lo zucchero un po' alla volta, la buccia dei due limoni grattugiata e lo sciroppo di amarene.
  • Una volta che gli albumi sono ben montati, prendere la farina precedentemente setacciata e aggiungerla agli albumi. Quando si mette la farina, ricordare di mescolare il tutto molto delicatamente, girando l'impasto con la spatola dal basso verso l'alto, facendo attenzione a non smontare gli albumi.
  • A questo punto versare l'impasto dentro lo stampo (uguale a quello che si usa per chiffon cake), senza infarinare né imburrare.
  • Cuocere a 190 °C per 40/50 minuti a forno ventilato, fare comunque sempre la prova stecchino.
  • Una volta tolta dal forno, la torta va lasciata raffreddare nel suo stampo a testa in giù per diverse ore.
Condividi questa ricetta!
Prova anche queste
Potrebbe interessarti…